Anche a Perugia la Giornata nazionale del Biologo Nutrizionista, esperti in piazza

Sabato e domenica (18 e 19 maggio) in ben 24 piazze italiane si ripete la seguitissima kermesse avente l'obiettivo di educare a un corretto stile di vita e sensibilizzare sulla necessità di un’alimentazione equilibrata e sostenibile

Repetita iuvant… specie quando si parla di nutrizione e salute. Anche a Perugia la Giornata nazionale del Biologo Nutrizionista, giunta alla sua VI edizione. Sabato e domenica (18 e 19 maggio) in ben 24 piazze italiane si ripete la seguitissima kermesse avente l'obiettivo di educare a un corretto stile di vita e sensibilizzare sulla necessità di un’alimentazione equilibrata e sostenibile.

Anche Perugia è fra i capoluoghi sede dell’evento che verrà proposto in piazza della Repubblica con il patrocinio del Ministero della Salute, del Comune di Perugia, del corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'alimentazione e Nutrizione Umana S.A.N.U., del dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell'Università degli Studi di Perugia e dell’Associazione Biologi Umbria ABiU.

Dice la dottoressa Ilaria D’Angelo, Biologa Nutrizionista, responsabile della piazza Perugina: “Molto spesso sottovalutiamo le conseguenze di una alimentazione scorretta sul nostro stato di salute”.

Quali gli errori più comuni?

“Tralasciamo aspetti fondamentali come il controllo del sale, l’alternanza degli alimenti, l’apporto adeguato di frutta e verdura, la corretta preparazione degli alimenti per preservarne le proprietà nutrizionali”.

Dunque, che fare?

“È importante, per questo, diffondere linee guida alimentari dedicate ad ogni fascia di età e condizione (età evolutiva, gravidanza, allattamento, sport, menopausa, età senile…)”.

Come si dipanerà l’evento?

“Il 18 e il 19 maggio, oltre 700 Biologi Nutrizionisti presteranno volontariamente e gratuitamente la loro opera professionale all'interno di stand organizzati in più studi di consulenza in cui verranno proposte interviste sull’alimentazione e sullo stile di vita. Si approfondiranno le valutazioni antropometriche e lo stato nutrizionale e saranno erogate consulenze nutrizionali gratuite. A tal proposito, mi è di dovere ringraziare tutti i colleghi Biologi Nutrizionisti i quali, donando il loro prezioso tempo, rendono possibile un ormai consolidato impegno di informazione, salute e dovere civico”.

Quale la linea sulla quale puntare?

“La sostenibilità ambientale è il tema centrale di questa sesta edizione di “biologi in piazza”. La salute di ciascuno di noi non può infatti prescindere dalla salubrità dell’ambiente in cui viviamo”.

Risultati attesi?

“L’anno scorso andò benissimo. Questo evento sensibilizza tutti nella ricerca di un giusto equilibrio tra la produzione agricolo-alimentare e il rispetto ambientale, arginando il più possibile l’uso di inquinanti, additivi e la diffusione di interferenti endocrini, nocivi per la nostra salute".

Ci sono benefici, non solo individuali, con ricadute a vantaggio della collettività?

“I dati connessi alle rilevazioni saranno utilizzati come campione sugli stili di vita in Italia e verranno quindi conferiti (nel rispetto dell’anonimato) all’ENPAB, l’Ente di previdenza dei Biologi. Ogni edizione della Giornata Nazionale del Biologo Nutrizionista è stata caratterizzata da focus che, in accordo col Ministero della Salute, hanno avuto come obiettivi principali quelli di indagare il rapporto degli italiani con i mezzi di informazione (2016), l’utilizzo di sale iodato e prodotti senza glutine (2017) e l’atteggiamento rispetto alle fake news (2018). Il focus per l’anno 2019 è sulla sostenibilità ambientale in linea con gli obiettivi ONU 20-30”.

Conclusione. Un solo invito: quello di partecipare a questa importante iniziativa che coniuga salute e rispetto dell’ambiente.

Potrebbe interessarti

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento