Genova, hanno scavato per giorni tra le macerie del ponte Morandi: i vigili del fuoco dell'Umbria tornano a casa

Le squadre e le unità cinofile di Perugia e Terni torneranno stasera: ecco i nomi

Hanno scavato per giorni fra le macerie del ponte Morandi, a Genova, per cercare di salvare quante più vite possibile. Le squadre e le unità cinofile partite nel pomeriggio del 14 agosto da Perugia e Terni, stasera torneranno a casa, in Umbria. 

Da Terni sono intervenute due unità cinofile (Capo Squadra Albergotti e Vigile Coordinatore Guiso) impegnati con i loro cani  - un Border Collie di nome Derby ed un Australian Shepherd di nome Jana - , e il Capo Reparto Petrucci per la comunicazione e la documentazione. 

Le due unità cinofile del comando di Perugia intervenute a Genova, invece, sono i Capisquadra Mancinelli e Caira con i rispettivi cani, Kreole e Apo. Solo una parola: grazie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento