Nuovi servizi nelle farmacie Afas di Perugia: partenza a giugno

Accordo tra le farmacie comunali e l’associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili

Un nuovo servizio nelle farmacie comunali di Perugia dell’Afas. La sperimentazione, secondo quanto anticipato, partirà da giugno in quattro farmacie della città grazie alla convenzione firmata tra Afas e la Anmic, l’associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili.

Afas metterà a disposizione  dei punti informativi in 4 farmacie comunali di Perugia dove gli operatori Anmic offriranno i seguenti servizi: informazioni relative alla domanda di invalidità civile; handicap (L.104/92); collocamento mirato (L. 68/1999); domanda cecità e sordità; informazioni per agevolazioni fiscali per disabili; consulenze per ricorsi giudiziali per invalidità civile; consulenze medico legali; consulenze legali; integrazione scolastica; barriere architettoniche ed uno sportello antidiscriminazione per persone con disabilità. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento