Un altro pezzo di città che sparisce, rimossa l'edicola di piazza Grimana

L'operazione nella notte. Primo passo verso la riqualificazione dello spazio pubblico tra Palazzo Gallenga e il campo da pallacanestro

L'edicola di piazza Grimana (foto Giulio D'Andrea)

L'edicola di piazza Grimana non c'è più. Nella notte è stata caricata su un camion e portata via, liberando uno spazio che occupava ormai da così tanto tempo da essersene persa la memoria.

Un altro pezzo di città che se ne va, ma anche un pezzo di storia, non solo del quartiere. Segno del cambiamento dei tempi, in cui si legge sempre meno, i giornali faticano, le vendite calano, anche delle riviste patinate. E gli edicolanti che si devono inventare un campionario di prodotti che va ben oltre le copie di giornale.

L'edicola non ha mai riaperto dopo la chiusura del vecchio proprietario. C'è stato un momento in cui un imprenditore cinese voleva trasformarla in un punto di cibo di strada, una sorta di friggitoria cinese (visti anche i tanti studenti cinesi che frequentano la Stranieri, sempre meno a dire il vero); ma non se n'è fatto nulla a causa delle (per i cinesi, abituati a tutt'altro modo di fare) lungaggini burocratiche.

Senza più l'edicola, adesso, si spera che quello spazio non venga subito occupato da auto in sosta selvaggia, come avvenuto per tutta la piazza e che diventi un'occasione per ridare luce e aria a quel luogo.

(Foto del nostro lettore Giulio D'Andrea)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • L'azienda umbra che batte la crisi: Molini Popolari Riuniti, il fatturato tocca i 67,5 milioni di euro

Torna su
PerugiaToday è in caricamento