Vigili del fuoco, la Uilpa: "Chiude il distaccamento di Norcia, ma il personale c'è a sufficienza"

La sigla sindacale all'attacco dopo la decisione dei vertici che hanno invitato il personale impegnato in Valnerina a fare domanda per una ricollocazione interna

Il distaccamento dei vigili del fuoco di Norcia sembra destinato alla chiusura. Così, sottolinea la UIlpa vigili del fuoco, riporta l'ordine del giorno del 30 ottobre: "Il personale attualmente impiegato al distaccamento di Norcia deve presentare domanda di mobilità interna per l’assegnazione di una nuova sede. Si precisa altresì che, qualora a seguito delle valutazioni in merito alla dotazione organica della stessa sede di cui al Decreto del Capo del Corpo n. 126 del 04/04/19 venga assegnato nuovo e sufficiente organico da impiegare nel distaccamento di Norcia, il suddetto personale avrà priorità nell’eventuale scelta di rientro alla sede di Norcia”.

Insomma, se non un addio, un arrivederci, sulle cui tempistiche non sembrano esserci certezze. Dura la sigla sindacale: "Si prende atto della decisione unilaterale, con la quale si obbliga il personale della sede di Norcia a presentare domanda di mobilità interna e la conseguente chiusura della sede distaccata, pur essendo mancante il relativo decreto di chiusura del capo del Corpo. Inoltre, in riferimento ai provvedimenti adottati dal capo del Corpo a seguito della nota della nostra organizzazione del 21.10.2019,con i quali sono stati interrotti i trasferimenti temporanei del personale che presta attualmente servizio presso le strutture della Direzione Centrale della Formazione, nei prossimi giorni tale personale farà rientro al Comando di Perugia; queste risorse unitamente al personale previsto dalla mobilità nazionale in ingresso, determinerà un riequilibrio della carenza organica attuale. Appare evidente, che la decisione assunta non trova fondamento alcuno e lede i diritti dei lavoratori obbligandoli ad un trasferimento presso altra sede. Inoltre, appare inopportuna l’emanazione degli Odg in precedenza citati, considerando che a tutt’oggi si è in attesa della decisione del capo dipartimento dei vigili del fuoco e del capo del Corpo nazionale  in merito alla adozione o meno per la sede di Norcia, di trasferimenti temporanei. In riferimento alla mobilità dei graduati, del restante Comando Provinciale, appare del tutto evidente che essendo in assenza di altro personale graduato in entrata, l’assegnazione attuale del personale presso altre sedi rischia di concentrare ulteriori carenze presso tutte quelle sedi che già presentano delle criticità operative. Criticità causate dai pensionamenti avvenuti nelle ultime settimane, che hanno già manifestato gravi problemi per garantire la composizione minima delle squadre di soccorso".

In considerazione di questa situazione, Uilpa chiede "l’immediata sospensione del provvedimento. Inoltre,si prende atto del perdurare da parte del dirigente di un comportamento lesivo delle prerogative sindacali nei confronti di tutta la nostra organizzazione sindacale, attraverso l’emanazione di atti che riguardano l’organizzazione del lavoro del personale, sistematicamente nell’ultimo giorno feriale della settimana 

Si formalizza contestualmente l’interruzione dei rapporti sindacali con il dirigente e si chiede la formale attivazione, nei tempi previsti della procedura di raffreddamento e conciliazione. Si rende noto che considerata la vertenza in essere con conseguente interruzione dei rapporti sindacali, non prenderemo parte a nessun incontro che sarà convocato nel prossimo futuro. Pertanto,le eventuali determinazioni scaturite dai predetti futuri incontri andranno a ledere le prerogative sindacali di questo sindacato sancite dai relativi decreti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento