Decreto sicurezza, prime sanzioni a Foligno: maxi multa al parcheggiatore abusivo, auto con targa straniera 'sequestrata'

Le prime multe con decreto sicurezza voluto dal ministro Salvini. E arrivano a Foligno

Le prime multe con decreto sicurezza voluto dal ministro Salvini. E arrivano a Foligno. Come spiega una nota del Comune, gli agenti della polizia municipale hanno fermato un veicolo con targa estera, condotto da una cittadina di nazionalità polacca. Dal controllo dei documenti è emerso che la donna risiedeva da oltre 60 giorni in Italia, senza aver proceduto alla reimmatricolazione del mezzo, come previsto dal Codice della Strada.
Applicata la recente normativa introdotta dalla legge 132/2018, che prevede una sanzione amministrativa a carico del conducente e del proprietario del veicolo di 498 euro. Previsti anche il ritiro della carta di circolazione e l’ordine di cessazione della circolazione del mezzo in Italia, con la confisca  se il proprietario non provvederà nei successivi 180 giorni a espletare le procedure doganali e di reimmatricolazione del veicolo. E visto che il conducente è di nazionalità straniera, il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 60 giorni ai sensi dell’articolo 207 del Codice della strada.  

Decreto sicurezza, il Pd dell'Umbria contro Salvini: "Incostituzionale, stiamo con i sindaci che dicono no" 

Decreto sicurezza, Catiuscia Marini dice "no" e pensa alla Consulta

E non è finita qui. Gli agenti della municipale hanno fermato e sanzionato un parcheggiatore abusivo.
Applicata anche in questo caso, per la prima volta la recente normativa introdotta dalla legge 132/2018, che prevede una sanzione amministrativa a carico del parcheggiatore abusivo di 771 euro con il sequestro delle somme introitate dall’attività illecita. Se lo stesso soggetto sarà sorpreso di nuovo sarà denunciato, oltre a essere segnalato all'Autorità di Pubblica Sicurezza per l’adozione di provvedimenti di natura amministrativa, così come introdotti dalla recente legge. In corso anche verifiche al fine della verifica della presenza dello straniero sul territorio nazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Perde il bambino dopo una lite condominiale, in tribunale vale 600 euro

  • Cronaca

    Prende a martellate l'anziana madre, confessa e si consegna ai carabinieri

  • Cronaca

    Sesso in cambio di denaro e regali, incastrato 37enne che abbordava le ragazzine del paese

  • Cronaca

    Esami di italiano con il trucco nel centro di formazione accreditato all'Università per Stranieri di Perugia

I più letti della settimana

  • Dramma in Umbria, precipita da un ponte e muore a 23 anni

  • Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Gubbio, schianto tra una Panda e una Lotus: auto distrutte, due feriti in ospedale

  • UMBRIA Travolta ed uccisa da un'auto mentre attraversa la strada

  • Giornate Fai di Primavera, i tesori dell'Umbria aprono le porte ai visitatori: l'elenco completo

  • Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento