Coronavirus, la ricetta dell'Oms per l'Amuchina fai da te: "Lavarsi le mani per almeno 60 secondi"

Scarseggiano le risorse, lievitano i prezzi. E ce chi fa scorta anche di alcol. Alcune indicazioni da seguire

Tra le raccomandazioni base per prevenire la diffusione del coronavirus c'è quella, apparentemente banale, di lavarsi accuratamente le mani, anche frequentemente. Utilizzando sapone oppure disinfettanti specifici. Come l'Amuchina, nome commerciale che nelle ultime ore ha visto la sua notorietà letteralmente lievitare. E portare gli scaffali dei supermercati a svuotarsi, al pari di quelli delle farmacie. Altrettanto rapidamente, si sono verificati episodi di speculazione o tentata speculazione, in particolare per gli acquisti on line del prodotto, cavalcando l'onda della psicosi. 

Ma alle carenze di prodotto e agli approfittatori c'è un rimedio. Che viene suggerito direttamente dall'Organizzazione mondiale della sanità. L'Oms, sul suo sito internet, propone la "ricetta" per la realizzazione in casa, a costi estremamente bassi, di un disinfettante efficace. Per un litro, la ricetta prevede  833 ml di alcol etilico al 96%, 42 ml di acqua ossigenata al 3%, 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%. Acqua distillata oppure bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a un litro. 

Altrettanto efficace è l'alcol etilico, da utilizzare su mani già lavate e in concentrazione tra il 60 e l'80%, prodotto anch'esso molto richiesto nei supermercati anche umbri. Ulteriore prescrizione, confermata anche dal ministero della Salute, è il tempo: lavarsi le mani per 60 secondi. 

La candeggina, inoltre, risulta essere adeguatamente efficace per disinfettare le superfici (il fatto di non essere registrato come presidio medico non ne inficia l'efficacia). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

  • Coronavirus, su Facebook e WhatsApp è tornata la bufala di Elisa Montagnoli

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento