Il sindaco di Norcia: "Il bando è all'Anac, la Basilica di San Benedetto sarà ricostruita com'era e dove era"

Il primo cittadino ha dato la notizia in un video messaggio pubblicato sul sito del Comune proprio nel momento in cui sarebbe dovuta arrivare la staffetta dei tedofori con la fiaccola Pro Pace

Una buona notizia a norcia, che va a mitigare in parte la tristezza per la mancata accensione del Tripode che avrebbe dovuto accogliere la fiaccola Pro Pace quest'anno pellegrina in Ungheria, a Budapest, dal 27 febbraio al 2 marzo. Ad annunciarla è il dinsaco Nicola Alemanno in un video messaggio pubblicato nel momento in cui sarebbe dovuta arrivare la staffetta dei tedofori - accompagnati dai gruppi podistici di Norcia Run, marciatori Simbruini di Subiaco e Cus di Cassino - dopo aver percorso circa 310 km lungo il Cammino di San Benedetto, itinerario che va da Norcia a Cassino e Abbazia di Montecassino, passando per Subiaco.

Coronavirus, in giro in auto senza motivo: due denunciati a Norcia

Nel suo messaggio il primo cittadino ha infatti rivelato di aver ricevuto comunicazione dal Ministero per i beni e le attività culturali che il bando per la ricostruzione della Basilica di San Benedetto è stato inviato all'Anac Autorità nazionale anticorruzione. "La Basilica sarà ricostruita come era e dove era - ha detto Alemanno -, con tecniche e caratteristiche filologiche. Avrà un volto antico e anima nuova e sicura. La pandemia aggiunge complicanze alla nostra situazione ma ne verremo fuori: non dobbiamo fare venire meno fiducia e speranza nel nostro futuro. Siamo vicini a tutte le persone che sono state colpite dal Covid-19. San Benedetto non ci farà mancare la sua protezione come ha fatto fino ad oggi e la distanza sociale non ci impedirà di sentirci più forti e più uniti di prima! Buon San Benedetto a tutti....e restare a casa! ".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento