Coronavirus, la solidarietà non si ferma: CdCinema dona gambali al personale dell'ospedale di Città di Castello

L'associazione culturale: "Un dono a chi lotta ogni giorno senza risparmiarsi"

Gambali idrorepellenti per medici e operatori sanitari dell'ospedale di Città di Castello. E' il dono dell'associazione culturale CdCinema di Città di Castello a chi è impegnato in prima linea nella lotta contro il coronavirus.

“Un piccolo contributo con il quale abbiamo voluto esprimere la nostra solidarietà e vicinanza ai nostri concittadini che sono stati colpiti dal virus, e a quanti stanno svolgendo il proprio lavoro in questo momento di emergenza, senza risparmiare energie, con grande professionalità e umanità - ha affermato il presidente di CdCinema Paolo Montanucci - Solo un modo per dire che io e tutti i volontari di CdCinema vi siamo vicini e vi siamo grati per il lavoro che fate ogni giorno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’associazione, pur nella distanza e isolamento del momento attuale, "continuerà a lavorare per la città con la speranza di poterci presto ritrovare con gli appuntamenti di cinema sotto le stelle". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento