"Io mi sto a cuore": sette giorni di controlli e screening gratuiti nelle farmacie dell'Umbria

L'iniziativa di Assofarm. Il presidente Puletti: "E' la prima volta che una iniziativa viene attuata all’unisono dalle farmacie pubbliche della nostra Regione"

Sette giorni di controlli gratuiti nelle farmacie di Assofarm Umbria: “Le farmacie comunali umbre aderenti ad Assofarm sono quarantotto, danno lavoro ad oltre trecento risorse e sviluppano un volume di affari stimato in circa settanta milioni di euro, esordisce il Presidente Virgilio Puletti, che prosegue “ci stiamo impegnando a fondo alfine di fare emergere, nelle varie gestioni diffuse sul territorio regionale, una comune identità”.

Il Presidente Puletti evidenzia che “La caratteristica saliente della missione delle Farmacie Pubbliche è quella di operare tenendo conto sia dell’anima imprenditoriale che di quella sociale. L’una non esclude l’altra anzi, quando si parla di farmacie comunali l’una deve e può rafforzare l’altra. In queste ultime settimane abbiamo lavorato ad un progetto, Io mi sto a cuore, che verrà presentato mercoledì 16 maggio alle 11 presso Palazzo Cesaroni sede dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria”.

“Un progetto, prosegue Puletti, che sarà attivato, dal 21 al 27 maggio 2018, in tutte le farmacie pubbliche dell’Umbria aderenti ad Assofarm, ed è la prima volta che una iniziativa viene attuata all’unisono dalle farmacie pubbliche della nostra Regione”.

Il dottor Ilario Baratta, Responsabile del Coordinamento Tecnico di Assofarm Umbria, fa presente che “Il progetto prevede le auto misurazioni assistite della pressione sanguigna, della glicemia del colesterolo totale e del peso corporeo. I dati raccolti verranno trascritti in una scheda dedicata che i pazienti consegneranno al Medico di Medicina Generale”. “Abbiamo deciso, afferma Baratta, di attivare il progetto Io mi sto a cuore perché in Italia le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte, essendo responsabili del 44% circa dei decessi. Fare prevenzione, quindi, è di fondamentale importanza sia dal punto di vista sociale, che sanitario ed economico”. Il Progetto “Io mi sto a cuore” ha ottenuto il patrocinio della Regione dell’Umbria, della Provincia di Perugia, dell’Ordine dei Farmacisti di Perugia e di tutti i Comuni dell’Umbria proprietari di Farmacie iscrtte ad Assofarm che hanno aderito all’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento