Comitato Chianelli, 764mila euro di solidarietà a favore di ricerca e assistenza dei malati

Il Comitato presenta il bilancio 2018, il 9 giugno Festa di Ringraziamento a Nocera Umbra

Un investimento complessivo di 764mila euro per la solidarietà. È questa la cifra che il Comitato per la vita “Daniele Chianelli” ha donato nel 2018. Una mano tesa alla ricerca e alla diagnostica con macchinari e strumentazioni all’avanguardia, assistenza ai pazienti e alle famiglia. Il bilancio verrà illustrato dal presidente del Comitato, Franco Chianelli nel corso della tradizionale “Festa di Ringraziamento” dedicata a tutti i volontari che quest’anno si svolgerà domenica 9 giugno a Nocera Umbra, ospiti del Comune e dell’Ente Palio cittadino.

Più nel dettaglio il Comitato ha versato 226.568 euro in borse di studio per sostenere il lavoro dei ricercatori del Creo, il Centro di ricerca emato-oncologico dell’Università di Perugia. Sono invece 237.875 euro i fondi donati nel corso dell’anno per l’acquisto di macchinari e strumentazioni all’avanguardia sia per i laboratori del Creo che per i Reparti di Ematologia e Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Perugia. Quasi 130mila euro, invece, sono stati  investiti nel Gruppo multidisciplinare un gruppo di professionisti (psicologhe, assistenti sociali, mediatori culturali, musicoterapeuti, arteterapeuti, volontari, educatori e clown) che supportano il personale sanitario ma anche la scuola ed il servizio religioso, prendendo in carico il paziente a 360 gradi e assistendolo in ogni sua esigenza. Oltre 170mila euro infine sono stati spesi per l’assistenza alle famiglie, molte delle quali ospitate al Residence “Daniele Chianelli” che offre la possibilità ai malati e ad i loro familiari di vivere in una casa, a pochi metri dall’ospedale, senza costi di affitto e nel calore di una vera abitazione. La relazione di rendicontazione che illustrerà il presidente Chianelli introdurrà un altro importante momento della giornata: il convegno scientifico “Ematologia: traguardi raggiunti e nuovi orizzonti” coordinato dai direttori delle Strutture complesse di Ematologia e Trapianto di midollo, professor Brunangelo Falini e di Oncoematologia pediatrica, dottor Maurizio Caniglia, le cui conclusioni sono affidate al professor emerito Massimo Fabrizio Martelli.

“La festa di Ringraziamento – ha spiegato Franco Chianelli – non è solo una importante occasione per radunare le centinaia di volontari che nel corso dell’anno dedicano al Comitato il loro tempo, organizzando eventi, manifestazioni, spettacoli di beneficenza, lavorando dei reparti e al Residence per donare un sorriso a bambini, ragazzi e adulti. Ma è anche un momento in cui rendiamo conto a tutti loro di come sono stati investiti i contributi economici che con dedizione e generosità ci aiutano a raccogliere. Gratitudine e trasparenza sono due principi fondamentali a cui ci ispiriamo da quasi 30 anni.  Con il convegno scientifico infine vogliamo far conoscere a tutti i progressi scientifici fatti, ma anche gli ambiziosi obiettivi futuri che siamo orgogliosi di continuare a sostenere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento