Città di Castello in lutto, è morto Mario 'Bonco' Boncompagni: "Una bandiera biancorossa"

L'indimenticato “terzino” del Città di Castello è scomparso a 56 anni

“La prematura scomparsa di Mario Boncompagni, tifernate “doc”, una delle tante e prestigiose bandiere biancorosse del Città di Castello, priva la sua famiglia, la nostra comunità, i tifosi di una persona buona, genuina, solare che voleva bene alla sua città, ai suoi colori che in campo e fuori ha sempre esibito con orgoglio. Un altro pezzo di storia del calcio cittadino che ci lascia anzitempo, in punta di piedi e con grande sofferenza affrontata con coraggio grazie alla vicinanza della famiglia e della comunità di Piosina dove viveva ed era benvoluto e apprezzato per le sue qualità umane ed altruismo. Ci mancherai “Bonco”, il tuo ricordo con la maglia del Città di Castello e il simbolo della città addosso rimarranno per sempre nei nostri cuori.”
E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luciano Bacchetta e dall’assessore allo Sport, Massimo Massetti appena appresa la notizia della scomparsa a 56 anni di Mario Boncompagni, indimenticato “terzino” del Città di Castello, espressione del prolifico vivaio biancorosso di mister Giulio Vitaloni che ha debuttato nella stagione 1979-80 in Città di Castello-Grosseto con Guido Mazzetti e poi ancora in C2 ed altri tre anni con i colori tifernati fino a collezionare 70 presenze per approdare infine nei “professionisti” con Bisceglie, Campobasso, Potenza e Matera.

“Alla famiglia, alla comunità di Piosina ai tifosi biancorossi giungano le più sentite condoglianze dell’amministarzione comunale”, hanno concluso Bacchetta e Massetti. Al cordoglio del comune si unisce anche la Pro-Loco di Piosina, dove la figlia Elisa riveste il ruolo di consigliere, con il Presidente onorario, Bruno Allegria e il Presidente Luigi Perugini. I funerali, che si svolgeranno mercoledi 23 luglio alle ore 16,30 presso la Parrocchia S.Ansano di Piosina saranno officiati da Don Giorgio Mariotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

  • Coronavirus, bollettino Umbria del 5 aprile: su 550 tamponi 29 contagiati, 300 tra guariti e quelli senza più sintomi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento