La cipolla di Cannara protagonista in tv con Luca Sardella

Sabato 9 febbraio la trasmissione all'interno della rubrica “Speranza Verde” del programmma Striscia La Notizia

La Cipolla di Cannara protagonista della rubrica “Speranza Verde” condotta da Luca Sardella all’interno del programma televisivo Striscia La Notizia.

La puntata dedicata ad uno dei prodotti tipici di eccellenza dell’Umbria andrà in onda sabato 9 febbraio alle 20.30 sulle reti Mediaset, dopo il Tg 5. Nella puntata saranno illustrate le fasi di coltivazione, raccolta  e legature delle cipolle nelle caratteristiche “trecce” secondo le antiche tradizioni tramandate fino ad oggi. Luca Sardella parlerà anche della famosa Festa della Cipolla, tra le manifestazioni umbre più importanti che registrano ogni anno circa 150mila presenze da tutta Italia, nata con lo scopo di valorizzare questo importante prodotto locale che si caratterizza per l’innata dolcezza, morbidezza e digeribilità  che viene cucinato in molteplici modi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Fabrizio Gareggia, insieme all’assessore con delega all’Agricoltura Luna Stoppini ha  iniziato nel mese di ottobre l’iter per ottenere da parte del Ministero dell’Agricoltura il riconoscimento di Igp, in base ad un disciplinare che comprende diversi elementi e che definisce e regola le modalità di realizzazione di un determinato prodotto e la localizzazione geografica della produzione. Una procedura importante che andrà a promuovere tutto il territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento