Cinquemila pazienti trasportati dal Trasimeno a Perugia: si rafforza la collaborazione tra Avis e ConSlancio

Un anno di collaborazione tra  Avis Tuoro sul Trasimeno e  ConSlancio Onlus, l’associazione che si occupa di assistenza dei pazienti affetti da Sla ha già prodotto eccellenti risultati grazie alla donazione di una ambulanza di ultima generazione

Un anno di collaborazione tra  Avis Tuoro sul Trasimeno e  ConSlancio Onlus, l’associazione che si occupa di assistenza dei pazienti affetti da Sla ha già prodotto eccellenti risultati grazie alla donazione di una ambulanza di ultima generazione. Il  numero dei servizi effettuati dai volontari dell' Associazione Misericordia, alla quale Avis ha concesso l'uso del mezzo donato da ConSlancio, è infatti aumentato in maniera esponenziale con il trascorrere dei mesi, trovando così conferma  la esigenza  del territorio di usufruire di un veicolo che offre una assistenza sempre più qualificata.  

Nell'ultimo anno i volontari della Misericordia che operano nel distretto del Trasimeno hanno effettuato oltre 5000 trasferimenti  di pazienti, in prevalenza  verso l’ospedale S. Maria della Misericordia  e  verso distretti  che erogano prestazioni sanitarie o centri di riabilitazione. “Davvero orgogliosi di aver individuato Avis e Misericordia per dare ai malati dell’area del Trasimeno un aiuto concreto- sottolinea il presidente di ConSlancio Andrea Zicchieri-; al personale volontario va il mio plauso per  preparazione  e umanizzazione  nella assistenza. La formazione continua che abbiamo sostenuto è in grado di aderire alle tante richieste di rendersi di aiuto che  vengono avanzate anche dal mondo dei giovani”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sotto processo per evasione fiscale per la bolletta choc da 1 milione di euro

  • Cronaca

    Pasqua sicura sui treni e nelle stazioni, i consigli di sicurezza della Polfer

  • Cronaca

    Rissa nel parcheggio del supermercato a Perugia, quattro finiscono in manette

  • Cronaca

    La casetta di legno senza fondamenta è ugualmente un abuso e va demolita

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Inchiesta sanità - Le false accuse per "bastonare" la primaria ribelle di Pediatria

  • Marsciano, schianto tra una moto e un'auto: centauro in codice rosso

  • Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

  • Sanità, le intercettazioni. Marini: "Ce l'hai tutte? Ha da fa la selezione...". Duca "Qui ce so le domande"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento