Chiesa dell'Umbria in lutto, è morto Don Bruno Baldoni: "Un pastore buono e sempre attento ai fedeli"

Il vescovo monsignor Domenico Sorrentino, il consiglio episcopale e tutto il presbiterio diocesano esprimono il loro cordoglio per la scomparsa dell’amato confratello e sono vicini ai familiari

Chiesa umbra un lutto. Sabato 10 novembre è morto don Bruno Baldoni, per lunghi anni parroco di Valfabbrica. Il sacerdote ha impartito i sacramenti a tantissimi fedeli, formando generazioni intere e portando il conforto di Dio ovunque.

Don Bruno, nato a Tordandrea il 24 gennaio 1926, è stato ordinato presbitero il 29 giugno 1950. Il 1 novembre del 1964 è stato nominato parroco di Capodacqua in Assisi; il 12 ottobre 2001 è diventato parroco di San Michele Arcangelo in Giomici a Valfabbrica e parroco di Sant’Antimo in Coccorano. Il 27 novembre 2009 ha ricevuto la nomina di vicario parrocchiale di San Michele Arcangelo in Giomici. Nelle comunità in cui ha operato ha lasciato il segno di un pastore buono e attento alle esigenze dei fedeli.

Il vescovo monsignor Domenico Sorrentino, il consiglio episcopale e tutto il presbiterio diocesano esprimono il loro cordoglio per la scomparsa dell’amato confratello e sono vicini ai familiari. Le esequie saranno celebrate dal vescovo Sorrentino lunedì 12 novembre alle ore 14,30 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta in Valfabbrica.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento