Frontone, imbavagliate le statue dello storico giardino di Perugia

Qualche giorno fa, forse durante la notte, qualche buontempone ha pensato di tappare loro la bocca con una benda di stoffa di colore rosso

Hanno messo il bavaglio alle statue del Frontone: silenziate. Se n’è accorto Giuliano Cianelli, appassionato cinofilo e abituale frequentatore del giardino più antico di Perugia: da ex area cimiteriale etrusca a piazza d’armi di Braccio, a giardino arcade e quant’altro. Perugia città “del silenzio”, scrisse il poeta Vate.

Quelle statue, allegorie delle Muse, provengono da piazza d’Armi, dal Parco della Vittoria del primo Novecento. Il monumento fu smontato e le statue portate al Frontone dove, peraltro, stanno benissimo.

Solo poco tempo fa sono state ripulite col finanziamento Art Bonus e fanno bella mostra di sé. Non uno sbafo, una scritta, un vandalismo.

Fino a che, qualche giorno fa, forse durante la notte, qualche buontempone ha pensato di tappare loro la bocca con una benda di stoffa di colore rosso. Sempre meglio di uno sfregio con bomboletta spray. Poco chiaro il senso dell’operazione: forse una goliardata. C’è chi potrebbe vederci un riferimento all’attuale campagna elettorale. Anche se tutto si può dire, meno che non ci sia libertà di parola. Si parla parecchio… e non sempre a proposito.

“Perché non parli?”, pare abbia esclamato Michelangelo sferrando una martellata al ginocchio del suo Mosè troppo verosimile. A Perugia, invece, si cerca di tappare la bocca alle statue. O tempora,o mores! (Cicerone dixit).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento