Speciale elezioni avvocati - Toghe al voto, in 53 per 21 posti in Consiglio: tutti i nomi dei candidati

Quattro liste in lizza tra vecchie conoscenze e volti nuovi. Si vota il 24 e 25 gennaio

Un po’ di Consiglio uscente, un po’ (tanto) di Camera penale, qualcosa di Camera civile, una spruzzata di Aiga e un velo di indipendenti. Ecco la lista dei magnifici 53 candidati ai 21 posti di consigliere dell’Ordine degli avvocati di Perugia (tra i quali verrà poi scelto il presidente). Tutte candidature individuali, ma riconducibili a quattro liste e agli aspiranti presidenti: Ermes Farinazzo, Stefano Tentori Montalto, Francesco Maria Falcinelli (la quarte si vuole tenere le mani libere al momento).

Ecco i nomi: Luca Pauselli, Maria Cristina Ciace, Matteo Frenguelli, Marco Marmottini, Francesco Bianchini, Ermes Farinazzo, Rosa Petruccelli, Francesca Giovacchino, Anacleto Ferranti, Giuseppe Ferraro, Giovanni Tommaso Curzio, Laura Modena, Cristina Zinci, Mirca Sacchi, Daniela Casaccia, Michela Nocentini, Alessandro Bovari, Claudio Cimato, Ilaria Moretti, Pier Paolo Davalli, Fabrizio Domenico Mastrangeli, Nicola Mucci, Alessandra Ottaviani, Elena Cristofari, Stefano Tentori Montalto, Emilio Bagianti, Carlo Bizzarri, Massimo Brazzi, Francesca Brutti, Lino Ciaccio, Francesco Crisi, Vincenzo Maccarone, Paola Margiacchi, Laura Mariani Marini, Gabriele Minelli, Bruna Ronconi, Ilario Taddei, Maria Cristina Volpi, Mattia Masotti, Francesco Cerotto, Agnese Franceschini, Simona Garone, Cesare Carini, Paolo Palumbo, Maurita Lombardi, Nada Lucaccioni, Nicola Marcinnò, Mauro Carboni, Delfo Berretti, Francesco Maria Falcinelli, Egidia Guarducci, Marta Serpolla, Efisio Burreddu.

Sulle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli avvocati, però, incombe un emendamento, presentato in parlamento da Forza Italia, con il quale si chiede di rinviare il voto di sei mesi in quanto si dovrebbe votare con un nuovo sistema elettronico mai sperimentato. In realtà si vorrebbe prendere tempo per approvare una legge che consentirebbe di aggirare la bocciatura da parte della Cassazione della possibilità di candidarsi anche ai consiglieri con già due mandati consecutivi alle spalle.

Si vota il 24 e 25 gennaio, dalle 9 alle 16. Poi una volta proclamati gli eletti si andrà alla riunione del consiglio e si farà la conta di chi avrà più voti per fare il presidente. Si preannunciano scintille.

Potrebbe interessarti

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento