Anziano scomparso, proseguono le ricerche di Emanuele Cecconi nella zona di Ficulle

Dopo il ritrovamento della sua automobile, le operazioni si concentrano in località Cipolla

Sono ancora senza esito, ma proseguono a pieno ritmo le ricerche di Emanuele Cecconi, l'uomo di 81 anni di Olmo, da giorni scomparso da casa.

La scorsa notte, la sua auto, una Panda grigia, è stata trovata nella campagna di Ficulle, in località Cipolla. L'anziano è stato visto l'ultima volta a Strozzacapponi al distributore Aquila dove ha fatto benzina. Poi di lui si sono perse le tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La famiglia ha rivolto un appello anche attraverso la trasmissione Chi l'ha visto?, ma per ora non risultano esserci state indicazioni utili. Vigili de fuoco con personale specializzato Tas, con i cani da ricerca insieme agli operatori del Sasu, della Protezione civile e con il supporto dei carabinieri, stanno continuando a setacciare l'area del ritrovamento del veicolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento