Allarme bocconi killer: cane muore avvelenato vicino alla tartufaia

Ritrovate altre esche, un altro cane è stato salvato in extremis

E' di nuovo allarme per i bocconi killer. Un cane è morto, ucciso da una polpetta avvelenata nei pressi di una tartufaia a Casastalda, nella zona di Monte Serra. Inutili i tentativi di salvarlo. Un secondo cane, invece, è stato salvato in extremis. Ritrovate altre esche disseminate nell'area. 

A riportare la notizia il Corriere dell'Umbria. 

All'inizio di luglio, lo Sportello a 4 Zampe della Provincia di Perugia aveva lanciato l'allarme esche avvelenate a Perugia: "Ci hanno segnalato polpette con stricnina a Perugia, zona Montelaguardia- Pieve San Sebastiano". E purtroppo, come spiega il post su Facebook, "una cagnolina di cinque anni ne ha mangiata una e non ce l’ha fatta". E' morta avvelenata, uccisa dal boccone killer. 

Negli ultimi giorni di giugno, nella zona di Gualdo Cattaneo, gli agenti della polizia provinciale hanno trovato delle esche avvelenate nella zona frequentata dai cercatori di tartufi. L'area è stata bonificata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento