Strage di Corinaldo, si spengono le luci anche per l'Albero da record a Gubbio: "Vicinanza alle vittime"

In occasione della fiaccolata che si terrà a Corinaldo per le vittime della discoteca “Lanterna azzurra”, oggi si spegneranno le luci dell’Albero più grande del mondo

In occasione della fiaccolata in ricordo delle vittime della strage di Corinaldo, si spengono le luci dell'Albero di Natale di Gubbio, il più grande del mondo. A comunicarlo è il presidente del Comitato dell’Albero di Natale più Grande del Mondo Lucio Costantini. Oggi, venerdì 14 dicembre, in occasione della fiaccolata in memoria  delle vittime della discoteca “Lanterna azzurra”, si spegneranno le luci dell’Albero, interpretando i sentimenti della città di Gubbio.

"Resterà accesa solo la stella cometa, perché anche nel buio più profondo possa esserci sempre una luce di speranza". Il sindaco Filippo Mario Stirati, immediatamente dopo l’accaduto, aveva fatto pervenire al collega di Corinaldo Matteo Principi, una lettera di cordoglio e vicinanza per la tragedia che ha spezzato vite innocenti e segnato per sempre intere famiglie:  "Condivido con te, nel ruolo di primo cittadino - si legge tra l’altro nella nota - la responsabilità morale e legale di fronte alla comunità in materia di sicurezza, in qualsiasi forma si rappresenti, come elemento culturale e sociale di cui avvertiamo tutta la fondatezza e l’impegno". 

Potrebbe interessarti

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

  • Maltempo in provincia di Perugia, alberi in fiamme, tante cadute, incendi boschivi: i comuni più colpiti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento