Aeroporto di Perugia, in due trasportano 60 chili di carne e formaggi a rischio: beccati

Bloccati gli uomini della Dogana e della Guardia di Finanza. Tutto sequestrato

Sessanta chili di cibo a rischio bloccati all'aeroporto di Perugia. I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Perugia e i militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato sessanta chili di carne e formaggi sprovvisti di confezione, etichetta e certificazione sanitaria. I prodotti sono stati rinvenuti all’interno dei bagagli registrati al seguito di due passeggeri di nazionalità albanese, provenienti da Tirana. I prodotti sequestrati, spiegano dall'Agenzia Dogane e Monopoli, non sono a norma per origine, qualità e sanità degli stessi, potenzialmente pericolosi per i consumatori e, oltretutto, potenziali vettori di malattie pandemiche animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento