Giochi de le Porte, rivoluzione al femminile, 4 donne alla guida dell'Ente: e a Settembre torna Miss Italia

L'avvocato Cinzia Frappini nuova presidente dell'Ente. Il sogno: dopo 40 anni il museo dei Giochi. La Rocchetta conferma la sponsorizzazione

Per la prima volta nella storia quarantennale dei Giochi de le Porte la direzione dell'Ente è tutta al femminile e tutte professioniste che, pur venendo dal variopinto mondo portaiolo, non hanno avuto incarichi di responabuilità nelle varie Porte. Un rinnovamento non solo di genere ma anche generazionale rispetto al passato. I 4 Priori in comune accordo con i propri iscritti hanno eletto all'unanimità l'avvocato Cinzia Frappini alla guida della presidenza dell'Ente. La Frappini ha presentato, al Talia, la sua squadra che sarà operativa da qui ai prossimì 3 anni: la vicepresidente Eleonora Stazi, la segretaria Giada Cardoni e la tesoriera Alessandra Finetti.  Inoltre ci dono: l'addetta stampa Lisa Chiavini, gli addetti al marketing Alessio Passeri e Jessica Santini, le coordinatrici degli eventi Paola Morini e Barbara Farabi e l'aiuto tesoriere Damiano Fiorucci.

Già noto il calendario eventi per tutto il 2019 che vedrà confermati tutti gli appuntamenti storici: il Palio di Primavera l'1 e il 2 Giugno, la “Cena dei 100 giorni ai Giochi” il 22 Giugno, il “Somaro Day” il 4 Agosto, il “Trofeo Cardinali” il 17 Agosto, “Convivio Epulonis” il 6 Settembre, la “presentazione del Palio” il 15 Settembre, il “Pranzo del Portaiolo” il 22 Settembre, la “Mostra del Somaro” l'1, l'8, il 15 ed il 22 Settembre, e l'evento tanto atteso dei Giochi de le Porte che si svolgeranno il 27, il 28 ed il 29  Settembre.

Il “progetto-sogno” della realizzazione di un museo dei Giochi de le Porte, per raccontarne la storia e mantenerne vivo il ricordo anche e soprattutto per le generazioni future. Un patrimonio di costumi, immagini ed aneddoti, quello dei Giochi de le Porte che rappresenta un tassello fondamentale per la  promozione dell'intera città da un punto di vista culturale e turistico. 

Fumata bianca per la cruciale collaborazione tra Ente e Rocchetta, lo sponsor storico che permetere, con un fondi propri, di mandare avanti tutta l'organizzazione del Palio resa molto onerosa dalle nuove leggi sull'anti-terrorismo. L'accordo sarà oggetto di un prossima conferenza stampa alla presenza della famiglia Bigioni. L'unico aspetto trapelato è che anche quest'anno a settembre debutterà a Gualdo per i Giochi la nuova Miss Italia. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento